AL DUOMO DI TARQUINIA ROTA, RESPIGHI E ROSAURO

Con questo appuntamento si rinnova la collaborazione del comune di Tarquinia con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ha portato alla realizzazione di una serie di eventi artistici nell’ambito delle festività natalizie. “Dopo il concerto del 15 dicembre – hanno dichiarato il Sindaco di Tarquinia Alessandro Giulivi e l’assessore alla cultura Silvano Olmi – nel quale l’orchestra Le Muse ha portato in scena a Tarquinia le otto stagioni di Vivaldi e Piazzolla, siamo lieti di poter ospitare per la seconda volta il maestro Laura Simionato e la sua Ensemble. Credo che sia il modo migliore per augurare a tutti i cittadini di Tarquinia un buon Natale”. “Questo programma di musiche del ‘900 – ha dichiarato il maestro Laura Simionato – accosta linguaggi e stili diversi tra loro e nel contempo molto fruibili. Saranno portate in scena, non solo le melodie rinascimentali e barocche delle “Antiche Danze e Arie” per orchestra d’archi rivisitate da Respighi, ma anche le musiche di Nino Rota, che tanto ricordano le sue più famose colonne sonore scritte per i film di Fellini. Il concerto si chiuderà con le raffinate melodie del compositore brasiliano Ney Rosauro per marimba e archi, dove la magia dei timbri di questo originale strumento a percussione, si intreccia con i ritmi sudamericani”. “Questo concerto – ha concluso Laura Simionato – sarà un’altra occasione per continuare la proficua collaborazione tra la mia orchestra “Ensemble Le Muse” e la solista Francesca Santangelo, giovane percussionista di grande talento”. Per informazioni: 338/2617708