Anni 70: “un decennio di passioni”

Da tempo le vicende italiane di quella che è stata definita la “stagione dei movimenti”, il decennio degli anni ’70, sono oggetto di polemiche giornalistiche che puntano i riflettori su eventi luttuosi, casi ed episodi di violenza, riproponendo ciclicamente uno schema che consegna inesorabilmente quella stagione alla definizione di incubatrice degli anni di piombo, cancellando peculiarità, differenze, battaglie etiche e civili che tanti movimenti in quegli anni, con pratiche e attività anche molto diverse fra loro, hanno espresso (basti pensare al movimento femminista).  Ma cosa hanno rappresentato per la storia del nostro paese quegli anni? Quali mutamenti e quali sbocchi sul piano politico, sociale, di costume? E come è stata raccontata la vicenda collettiva ed individuale di quella generazione cresciuta fra la rivolta del ’68 e gli anni di piombo? Se ne discuterà tra filmati, documentari e tavole rotonde martedì 20 novembre all’Auditorium Stensen (Firenze – via Don Minzoni, 25) con Roberto Bianchi (Associazione Storie in Movimento), Armando Ceste (regista), Monica Galfrè (storica), Marco Philopat (scrittore), Ranuccio Sodi (regista), Ermanno Taviani (storico), Monica Pacini (Associazione Storie in Movimento), Chiara Cremaschi (regista), Alina Marazzi, (regista), Loredana Rotondo (regista), Simonetta Soldani (storica), Peppino Ortoleva, Marco Bellocchio (regista), Alessandro Bernardi (Università di Firenze). Festival dei Popoli
Istituto Italiano per il Film di Documentazione Sociale ONLUS
Borgo Pinti, 82R – 50121 Firenze
tel. +39 055 244778