BELL’ITALIA: A DICEMBRE UNO SPECIALE SU ROMA

Con il numero di dicembre, BELL’ITALIA – il mensile di Cairo Editore diretto da Emanuela Rosa-Clot – sarà in edicola con due iniziative rivolte ai lettori: BELL’ITALIA ROMA – VIVERE NELLA BELLEZZA, un allegato di 72 pagine dedicato alla Capitale, e il CALENDARIO 2018 (acquistabile con un sovrapprezzo di soli 2,00 Euro) caratterizzato da suggestive immagini degli scorci costieri, dei laghi e delle lagune della nostra penisola.

«Chi ci abita forse talvolta se ne dimentica, assuefatto alla quotidiana immersione nel bello. Ma per chi la visita, Roma è sempre sorprendente – dichiara Emanuela Rosa-Clot – Per conoscerla al meglio bisogna però lasciare i luoghi caldi del turismo di massa, il Colosseo, i Fori Imperiali, la Fontana di Trevi, icone di Roma nel mondo, e vivere lo splendore della città nelle sue più intime sfumature».

BELL’ITALIA ROMA – VIVERE NELLA BELLEZZA, suggerisce al lettore itinerari originali e sorprendenti: dalla raccolta d’arte più antica del mondo, quella dei Musei Capitolini, ai grandi parchi sintesi di natura e cultura, Villa Borghese, Villa Doria Pamphilj, l’Appia Antica; dai siti archeologici che rivivono grazie alla realtà aumentata al fascino della città sotterranea; dalle piazze in centro e in periferia all’arte contemporanea nei musei, nelle gallerie e nelle strade.
I contenuti dello speciale Roma di BELL’ITALIA saranno presentati al MACRO di Roma lunedì 4 dicembre nel corso di un evento organizzato dall’Assessorato al Turismo.

Il CALENDARIO 2018 di BELL’ITALIA è dedicato quest’anno agli ambienti e ai paesaggi acquatici che caratterizzano larga parte del nostro Paese, offrendo una ricca e preziosa varietà di panorami: coste e borghi marittimi, spiagge e promontori rocciosi, laghi, fiumi e cascate, lagune e zone umide.
Con soli 2,00 Euro in più il lettore potrà regalarsi il CALENDARIO 2018 di BELL’ITALIA e mese dopo mese deliziarsi con i più bei panorami acquatici italiani: a Gennaio il Lago di Campotosto nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga (Abruzzo), a Febbraio Marano Lagunare (Friuli Venezia Giulia), a Marzo il Castello di Sant’Aniceto (Calabria), ad Aprile il Castello di Miramare di Trieste (Friuli Venezia Giulia), a Maggio Gaeta (Lazio), a Giugno le Valli di Comacchio (Emilia Romagna), a Luglio Positano (Campania), ad Agosto Vieste (Puglia), a Settembre Manarola (Liguria), a Ottobre il Lago Nero sulle Dolomiti di Brenta (Trentino-Alto Adige), a Novembre la Cascata delle Marmore (Umbria) e a Dicembre l’Etna (Sicilia).
Il calendario è sponsorizzato dalla Regione Emilia Romagna.
GLI ITINERARI DI BELL’ITALIA ROMA

MUSEI CAPITOLINI: IL TESORO DELLA CITTÀ. Una visita che conduce alle radici dell’identità storica e culturale di Roma. Antiche sculture e capolavori di pittura sono custoditi nel luogo più simbolico della Capitale: il colle del Campidoglio.
UNA GIORNATA AL PARCO. Roma è una delle città più verdi d’Europa. Lo si scopre passeggiando nelle grandi tenute nobiliari, ora spazi pubblici, da Villa Borghese a Villa Doria Pamphilj, e vivendo il viaggio nel tempo offerto dal Parco Regionale dell’Appia Antica.
ARCHEOLOGIA DIGITALE Le nuove tecnologie rendono più diretto ed emozionante l’incontro con il mondo antico. L’Ara Pacis, la Domus Aurea e i Fori ritrovano grandezza e splendore grazie alla realtà virtuale.
AL RITMO DEL NOSTRO TEMPO. Il nuovo volto della Capitale si rivela nell’arte e nell’architettura contemporanee, sempre più protagoniste in musei, gallerie, poli culturali, ma anche per strada, nei quartieri periferici: dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea al Macro, dal Maxxi alla street art.
LE PIAZZE: SALOTTI CITTADINI. Circondate dai monumenti del centro o dai quartieri più popolari, le piazze romane sono spazi sempre accoglienti e vivaci, dove passeggiare e sostare ai tavolini di un caffè storico o di un locale di tendenza. L’energia della città scorre in spazi celebri come Piazza Navona e Piazza di Spagna, ma anche in luoghi più defilati a Testaccio, alla Garbatella, al Pigneto.
EMOZIONI SOTTERRANEE. Sotto piazze e monumenti si nasconde un’altra Roma, altrettanto ricca di storia e con un pizzico di mistero in più. Un percorso che si snoda tra il Carcere Mamertino e il Mitreo dell’Ara Massima di Ercole, tra l’Insula dell’Ara Coeli e i sotterranei di San Nicola in Carcere.
NUOVI PANORAMI DEL GUSTO. Piatti indimenticabili e creatività: la cucina romana si è fatta alta. Una vocazione per la qualità che incontra viste da sogno sulle terrazze dei ristoranti stellati, e che è arrivata anche nei mercati.
VINI ROMANI: QUALITÀ IN CANTINA. Un itinerario fra la Capitale e la Ciociaria, l’Agro Pontino, la Sabina e la Tuscia per conoscere i protagonisti della crescita enologica del territorio. Un viaggio nel paesaggio laziale con tappe per le degustazioni.