E vai col liscio!

Avete mai sentito dire che chi ha i capelli lisci li vuole ricci, e chi li ha ricci li vuole lisci? Si sa, spesso i luoghi comuni lasciano il tempo che trovano ma, stavolta, non siamo tanto lontani dalla verità. Tutte noi vogliamo quello che non possiamo avere e così sin da piccole abbiamo cominciato ad abusare di schiuma e di piastre liscianti. Il risultato? Nel primo caso il rischio era quello di avere capelli unti e appiccicaticci, nel secondo quello di averli sfibrati, se non bruciati.

Se le cose stanno in questo modo, le maniache della tendenza dovranno abituarsi ai capelli secchi, perché il liscio non ne vuole sapere di tramontare. Nonostante qua e là si veda qualche testa riccioluta, i capelli a spaghetti hanno la meglio. Sono sinonimo di femminilità ed eleganza e hanno un non so che di glamour, soprattutto se lunghi.

Nelle recenti sfilate abbiamo preso nota dei prossimi trend e dei look da seguire, ma non è sfuggita a nessuno la capigliatura delle modelle: capelli lunghissimi e ultra piatti, leggermente ondulati sulle punte, raccolti in una coda di cavallo, nascosti sotto grandi cappelli o bandane da corsaro. Non è passato inosservato il ritorno del carré. Le donne di Gucci sembrano delle hippies catapultate nel ventunesimo secolo.

Ma come fare ad averli così piatti? Quando la natura si mette di mezzo sono guai… Phon, pettine e buona volontà non bastano. Se poi andare dal parrucchiere tutte le settimane è un lusso per pochi, bisogna trovare altre soluzioni. Dopo un lavaggio con uno shampoo nutriente e una maschera per capelli, applicata almeno due volte la settimana, è consigliabile una buona crema lisciante.

Se non bastasse, ahinoi, è necessario ricorrere alla piastra. Ma non preoccupatevi: quelle nuove in ceramica non rovinano il capello e garantiscono una tenuta perfetta e prolungata. Ci sono anche quelle che si passano sul capello bagnato e creano un effetto ultra piatto. Gli hair-stylist consigliano di usarla ma di non abusarne… Le doppie punte sono una minaccia incombente!

A fronte di questa liscio-mania non resta che adeguarci. La mattina ci toccherà alzarci un’ora prima per districare quegli insopportabili nodi e pettinare i ricci ribelli. E se il risultato non vi soddisfa? Tornate ai cari, vecchi bigodini… Essere cool non è tutto nella vita, soprattutto quando si rischia di far tardi al lavoro!