Elba, Tremiti & C. a scuola di comunicazione

Trasformare un’isola in uno status symbol del mercato internazionale del turismo. Fin qui l’obiettivo. Il segreto? Tutto racchiuso in un manuale pronto all’uso, esaustivo e dal piglio propositivo, denso di consigli, suggerimenti e trucchi del mestiere. Gli autori? Due giovani consulenti che alla loro prima dimensione di operatori del settore turistico hanno deciso di affiancare studi e passione per il marketing e la comunicazione. Il risultato è Marketing per le isole, edizioni FrancoAngeli (204 pagine, 18 €): il primo volume in Italia dedicato alle strategie promozionali pensate e ideate per le piccole isole da Maurizio Testa e Valeria Tallinucci, imprenditori e consulenti dell’isola d’Elba, da oggi disponibile in tutte le librerie. «Un volume chiavi in mano», come amano ripetere i due autori. Uno strumento realizzato da operatori del settore per i propri colleghi, capace di passare al setaccio l’intricata geometria di strutture, strategie e offerte promozionali tipica delle realtà insulari italiane. Lo studio prende le mosse dal caso del tutto peculiare dell’Elba e dell’Arcipelago Toscano, ne analizza il retroterra socio-culturale ed economico, ne struttura l’ossatura imprenditoriale evidenziando le criticità più significative e che meritano interventi diretti e immediati. Da lì si passano al setaccio tutti i possibili interventi da attuare, tutti quei passaggi obbligati per una meta turistica in ascesa o determinata a non farsi tagliare fuori dal panorama internazionale delle vacanze. Si parla di destination branding, delle politiche e dei vantaggi connessi al lancio di un marchio, di merchandising, di network integrati di uffici stampa capaci simultaneamente e con costi ridotti di operare su mercati diversi e differenziati, di Dms (Destination management system), vale a dire un sistema integrato tale da raccogliere in modo centralizzato tutte le informazione turistiche di una data località, di contact center e delle più moderne potenzialità legate a un corretto ed efficiente sviluppo della risorsa internet. «Il libro è il tentativo di stigmatizzare, partendo dall’esperienza maturata in questi anni nel tessuto imprenditoriale dell’Elba, tutta quella serie di consigli e passaggi obbligati comuni a qualsiasi meta turistica insulare del nostro paese – spiega Maurizio Testa, già autore con il Sole 24 Ore del libro Marketing per le imprese turistiche – in un momento cruciale di trasformazione del settore e dei nostri più diretti concorrenti». Con questi presupposti nasce Marketing per le isole, un volume unico nel suo genere che non trova precedenti nel panorama dell’editoria italiana e presentato a Portoferraio il 15 maggio scorso. «Ma è anche la voglia di vincere una sfida con noi stessi, facendoci interpreti diretti delle esigenze del nostro turismo. In passato è stato il turismo a scegliere le nostre isole come meta ideale delle vacanze, da oggi dobbiamo operare una sorta di rivoluzione copernicana, dobbiamo essere noi ad abbracciare con consapevolezza il mondo del turismo facendoci carico delle proprie più naturali esigenze», continua Valeria Tallinucci, ricercatrice dell’Università di Innsbruck e già consulente per l’Eurac, la Banca dell’Elba e l’Apt dell’Arcipelago Toscano. Per informazioni Hotel Ilio Capo S.Andrea – Isola d’Elba Tel. 0565.908018

SIMILAR ARTICLES