HAMAM DA MILLE: UNA NOTTE IN VAL VENOSTA

hamam

Al Resort Garberhof di Malles (BZ) c’è il più grande d’Italia, da provare fino al 2 luglio 2017 con le Giornate Hamam dedicate. Ecco che cos’è e perché rivoluziona l’idea del relax

Pensate alla parola “relax” e provate a tradurla in qualcosa da sentire, toccare, guardare. Ebbene, qualunque sia il pensiero, un Hamam è molto di più: perché sa fermare il tempo. Un rito di bellezza antichissimo ma non solo, il trattamento che la cultura musulmana considera necessario per avvicinarsi a Dio, perché unisce purificazione, rinascita, vita.

Al Beauty and wellness resort Garberhof di Malles (BZ) c’è “The oriental bath”, l’hamam più grande d’Italia. Fuori la Val Venosta, le Alpi, l’Alto Adige; dentro un pezzo di Oriente pensato come oasi alpina di benessere. Non solo un bagno turco, ma un lungo percorso diviso nelle zone classiche mutuate dal mondo arabo, per sfruttare il potere del vapore alternato a massaggi, erbe, pietre calde, in un trattamento che ricorda il monito della principessa Sherazade ne Le mille e una notte: “Una città non è completa se non ha il suo hamam”. E nel mondo Garberhof c’è tutto quello che serve per la completezza, per un’esperienza che una volta provata è impossibile dimenticare, dove l’unico rumore è quello pacificante dell’acqua.

Il rituale di purificazione ha diverse fasi, essenziali e perfezionate nei secoli: inizia dalla zona umida e può durare fino a 90 minuti partendo dalla camera con vapore alle erbe, un ambiente a 42 gradi in cui la pelle respira, si abitua gradualmente all’elevata temperatura e umidità. Ammorbidita e più tonica, viene sottoposta a un peeling energico con sapone alle olive, da risciacquare in una confortevole vasca di vetro.

La pelle rinasce e torna a temperatura normale dopo un’immersione a 36 gradi, e subito dopo il corpo può riposare su una panca di pietra calda. E poi ancora vapore, questa volta a 45 gradi e 100% di umidità, per aprire anche gli ultimi pori e detergere la pelle davvero in profondità. In questa parte essenziale del percorso, “The oriental bath” propone massaggi eseguiti da professionisti secondo le tecniche orientali – alla testa, alla schiena, al viso – e getti d’acqua rinvigorenti prima dell’applicazione di oli come balsami ringiovanenti. Il rituale si chiude con una sosta nella zona secca, il Camekan, dove bere infusi o te di Samovar. La pelle diventa morbida e setosa, il sangue circola con vigore, gambe e braccia perdono peso. E dedicata alle coppie, c’è la possibilità di una giornata speciale da trascorrere nella Private Suite con frutta e prosecco, oppure bagni profumati per due.

Ma per conoscere meglio questo prezioso rito, il Garberhof propone fino al 2 luglio 2017 le “Giornate Hamam”, un pacchetto invito per entrare nel benessere all’orientale nel cuore delle Alpi. L’offerta prevede due pernottamenti in Suite, mezza pensione delle delizie con cena di 5 portate e prima colazione a buffet, aperitivo con Prosecco e stuzzichini in camera, e l’ingresso libero all’Hamam per l’intero soggiorno. Il prezzo parte da 270 euro a persona.
Per il suo modo esclusivo di far sentire a loro agio gli ospiti, il Garberhof ha ricevuto nel 2016, per il 4° anno consecutivo, il premio Travellers’ Choice di TripAdvisor, riconfermandosi a pieno titolo tra i 25 migliori hotel d’Italia.

Per informazioni: Garberhof
Strada Statale, 25  – Malles (BZ)
Tel. 0473 831 399
E-mail: info@garberhof.com
Sito internet: www.garberhof.com

 

SIMILAR ARTICLES