LA VALIGIA DIGITALE “PESA” 4 ORE

Oggi la valigia strabordante di scarpe e vestiti è demodé. Meglio, insomma, viaggiare leggeri. Pesa, invece un altro tipo di valigia, quella digitale, sempre più trendy tra i viaggiatori contemporanei, che contiene eBook, musica, film, serie tv e app di viaggio. Secondo un sondaggio di Kobo, leader globali nel settore dell’eReading, effettuato tramite Facebook sulla propria community online, la valigia digitale degli italiani “pesa” ben quattro ore.

Ma come si organizza la valigia digitale? Quali sono tutti i consigli per preparare il perfetto bagaglio hi tech delle vacanze?

1 – Innanzitutto la leggerezza: sì agli eBook, stop alle trilogie e alle pesanti guide cartacee: digitale è meglio. Infatti, quando si tratta di fare la valigia, le misure – e il peso – contano. Secondo quanto emerso dal sondaggio di Kobo, gli italiani impiegano quasi un’ora per la scelta degli eBook da portare in vacanza. Portare con sé un eReader permette di avere a portata di click una intera libreria, quindi, di risparmiare spazio, tempo e denaro, scegliendo anche una soluzione eco-friendly. Secondo Kobo, i tre libri che non devono mancare tra le letture estive sono  L’isola delle anime di Piergiorgio Pulixi, un thriller mozzafiato tutto al femminile per una viaggiatrice “sempre sulle spine”, I leoni di Sicilia di Stefania Auci, un romanzo storico che mescola storie di vita pubblica e privata, e Persone normali di Sally Rooney, una storia contemporanea sulla relazione tra due teenager in Irlanda, perfetto per una vacanza tra amiche.

2- Anche la musica da viaggio fa la differenza! Non è la destinazione ma il viaggio che conta, si dice. Ecco dunque che la vacanza non può non essere resa ancora più speciale da una colonna sonora degna di nota. Magari una playlist chill out per i tramonti in spiaggia, o una rock per le passeggiate in montagna, o ancora una playlist pop per lanciare il perfetto summer pool party. Il tempo stimato per farla? In media 45 minuti.

3- Il boom delle serie TV, come Netflix va di moda tutto l’anno, ma per gli spostamenti, magari in treno o in aereo, a volte molto lunghi, meglio dotarsi di un minimo di 5 in vista delle vacanze estive. Peraltro, grazie all’app, si può scaricare tutto a casa senza preoccuparsi più della connessione internet. Anche la scelta delle serie tv però richiede il tempo: dal sondaggio Kobo gli italiani impiegano dai 30 minuti a un’ora per decidere.

4 App “salva-vita”! I viaggi moderni includono smartphone aggiornatissimi con tutte le app necessarie per un soggiorno ben pianificato e senza intralci. Scegliere le app di viaggio è un “duro” lavoro – che può richiedere addirittura un’ora intera. La travel bag, infatti, non è completa senza alcune app per trovare soluzioni di viaggio più veloci e meno costose, una per dividere conti e spese di viaggio tra gli amici, in generale, la propria app preferita!

5 –  Infine mai dimenticare l’adattatore da viaggio – per ricaricare tutti i dispositivi, ovviamente!