LAURA SIMIONATO DIRIGE LE STAGIONI DI VIVALDI E PIAZZOLLA

Il concerto da camera si inserisce nell’ambito della manifestazione “I libri non bruciano”, contributo culturale promosso e organizzato da Giochi Nemei al “Giorno della Memoria” 2006. L’iniziativa nasce con l’intento di porre l’accento su quegli eventi che nel corso della storia hanno portato a intolleranze ideologiche e persecuzioni razziali. Spesso, infatti, i roghi di libri sono stati beceri tentativi di oppressione della libertà di pensiero. Il concerto che dirigerò con l’Orchestra femminile “Ensemble Le Muse” nell’ambito dell’evento organizzato da Giochi Nemei “I Libri non bruciano” – ha dichiarato il maestro Laura Simionato – mi è particolarmente gradito poiché nell’ambito della manifestazione organizzata in occasione del “Giorno della memoria” si pone l’accento sulla figura femminile e in particolare su come le donne abbiano contribuito nel corso della storia a raggiungere obiettivi significativi nell’ambito scientifico. La scelta di questo tema mi sembra coraggiosa e appropriata in un momento come quello attuale dove le donne, nonostante abbiano dato ampie dimostrazioni delle proprie capacità nel corso della storia, incontrino ancora oggi difficoltà e ostacoli nell’affermazione di sé. Ad interpretare le opere di Vivaldi e Piazzolla ci saranno anche il primo violino, Lisa Green e la giovane pianista Claudia Agostini.