LE GIORNATE DELLE CAMELIE

Giunge alla XXIV edizione la mostra e mercato di florovivaismo dedicata alla camelia, arbusto sempreverde dell’Estremo Oriente i cui bellissimi fiori dolcemente arrotondati formavano il bouquet prediletto dalla celebre dama del romanzo di Alexandre Dumas. Sabato 6 e domenica 7 aprile 2019 a Villa Della Porta Bozzolo, Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Casalzuigno (VA), l’appuntamento è con Le Giornate delle Camelie, evento realizzato in collaborazione con la Società Italiana della Camelia e Camellie del Verbano.

Ed è proprio in zona che puoi organizzare il tuo soggiorno visitando il sito di scambio casa HomeExchange.
Oltre 300 le varietà provenienti da floricolture del Lago Maggiore, delle province di Verbania e Varese che si potranno ammirare e acquistare, tra cui le storiche Hagoromo, Okinami, Alba Maggi, General Coletti, e le più recenti Black Lace, Cr. Burnside e Spring Festival. La mostra e mercato sarà accompagnata da una mostra del fiore reciso che si snoderà tra le settecentesche sale della Villa, dove gli esemplari in esposizione saranno classificati secondo specie e nomenclatura. Tra questi alcune bellissime Camelie dell’Ottocento, un tempo simbolo di prestigio nei giardini delle famiglie nobili, come le cultivar Japonica Hagoromo, Contessa Lavinia Maggi, La vergine di Collebeato, Magnoliaeflora Alba e molte altre.

Oltre alla possibilità di fruire della consulenza dei più esperti conoscitori di camelia, con il biglietto di ingresso gli ospiti saranno chiamati a esprimere il loro voto per selezionare il fiore dalla forma più bella.
Inoltre, in entrambe le giornate di manifestazione sono in programma laboratori creativi per bambini – sabato alle ore 15 e domenica alle ore 10.30 e alle 15 – e visite guidate alla villa – ore 10.30; 12; 14; 15.30; 16.30. Domenica alle ore 15 si svolgerà la conferenza “Camelia tra passato e presente. La bellezza nascosta di un fiore dai simboli nobiliari” a cura di Tiziano Genoni, cultore e ricercatore storico del genere Camellia, che racconterà la storia straordinaria di questo magnifico fiore. Originaria del Giappone e già nota in Cina alla fine del Seicento come l’albero dalle foglie lucenti, il primo esemplare di camelia a toccare il suolo italiano fu un pegno d’amore, donato nel 1760 dall’ammiraglio Nelson a Lady Emma Hamilton, moglie dell’ambasciatore inglese presso la corte dei Borboni a Napoli, e piantato nel Giardino inglese della Reggia di Caserta. Alle ore 16 verrà invece proposta una speciale degustazione di aromatici tè provenienti dall’Asia.
“Le Giornate delle Camelie” a Villa Della Porta Bozzolo, viale Camillo Bozzolo 5 – Casalzuigno (VA)
Giorni e orari di apertura: sabato 6 dalle ore 12 alle 18 e domenica 7 aprile 2019, dalle ore 10 alle 18
Ingresso: Intero 10 €; Bambini fino a 5 anni gratuito; Ridotto (6-18 anni) 5 €; Iscritti FAI 4 €; residenti Casalzuigno: 5 €; Famiglia (2 adulti + 2 bambini) 25 €.

Per ulteriori informazioni: Villa Della Porta Bozzolo tel. 0332/624136 – faibozzolo@fondoambiente.it
www.fondoambiente.it

SIMILAR ARTICLES