L’Irlanda a cavallo

Irlanda e cavalli, un binomio inscindibile nella tradizione irlandese. Qui l’amore per i cavalli ha origini antichissime e la maggior parte dei centri equestri del Paese può vantare anni di esperienza. In Irlanda l’equitazione è praticata da tutti, adulti e bambini. Le regioni sono molto differenti tra loro e presentano varie differenze paesaggistiche tutte da scoprire. In particolare, lungo la costa orientale e nella regione delle Midlands proverete l’emozione di cavalcare in quella che viene internazionalmente definita la “casa del purosangue irlandese”. Lunghissime spiagge dorate, pascoli verdeggianti che si alternano a valli boschive ed alle suggestive distese delle torbiere.  Nella regione del soleggiato Sud-Est, invece, sarete a stretto contatto con la storia e potrete cavalcare lungo le vallate dei fiumi di questa zona dalle origini antichissime. 
 
 Sulla costa Sud-Occidentale invece, nelle contee di Cork e Kerry, la natura vi farà rimanere assolutamente incantati: all’interno i laghi ed il massiccio montuoso, che degrada fino al mare per creare le ampie insenature delle frastagliate penisole.
I sentieri, che si snodano per chilometri nella campagna, sono particolarmente indicati per le passeggiate con i pony. Spostandosi a nord, sulle rive del fiume Shannon, la natura vi regalerà uno straordinario gioco di contrasti tra la selvaggia costa Atlantica ed i dolci pendii delle colline. La particolare geografia della regione la rende adatta per praticare l’equitazione durante tutto l’arco dell’anno.Invece verso la regione Occidentale, che comprende le contee di Galway, Mayo e Roscommon, il paesaggio cambia completamente: laghi e distese quasi sconfinate, interrotte solamente da piccoli muretti in pietre o da alture imponenti che paiono bucare il cielo. Nella regione del Nord-Ovest, potrete provare il fascino di una galoppata su una delle bianchissime spiagge o scogliere a picco sul mare, oppure immergervi nelle foreste e nelle brughiere dell’interno.