LUCI D’AUTUNNO IN VENETO: ARTE, NATURA, TERME

veneto

Este, Monselice, Montagnana: nelle splendide città murate del Veneto, sembra davvero di poter fare un salto indietro nel tempo. Di queste Montagnana è una delle più belle d’Italia grazie alla sua cinta medievale praticamente intatta: una muraglia merlata che si snoda per quasi due chilometri, rafforzata da 24 torri esagonali. Le tre cittadine si trovano tutte a pochi chilometri da Padova, una città da scoprire con la filosofia “slow”, lentamemte, partendo dal mercato che ogni sabato anima Prato della Valle, la grande piazza ellittica, una delle più grandi d’Europa, seconda solo alla Piazza Rossa di Mosca. Ma Padova è celebre soprattutto per la Basilica di Sant’Antonio, dove sono custodite alcune tra le reliquie più venerate al mondo, e la Cappella degli Scrovegni con gli affreschi realizzati da Giotto tra il 1303 e il 1305, considerati tra i massimi capolavori dell’arte occidentale.

veneto

Le luci dell’inizio dell’autunno regalano un fascino molto particolare alle escursioni in battello che percorrono i canali cittadini, tra il verde e le antiche mura. Chi ha più tempo può optare per una minicrociera cha salpa dal pontile della scalinata cinquecentesca al Portello, l’antico porto fluviale, e arriva fino a Venezia. E’ una navigazione panoramica tra borghi rivieraschi, chiuse, ponti girevoli e soste per visitare le belle ville di Pisani e Foscari.

L’acqua è protagonista di questa terra felice anche nelle località termali padovane di Abano Terme e Montegrotto. Arriva dai bacini incontaminati dei Monti Lessini, nelle Prealpi, e defluisce nel sottosuolo attraverso la roccia calcarea, fino a una profondità di 2000-3000 metri. Una ricchezza termale unica al mondo.

veneto

A voi, dunque, la scelta. Prima però scegliete anche la casa per il vostro soggiorno nel Veneto. Come? Semplice: ci pensa Guest to Guest che grazie allo scambio casa vi permette di conoscere il mondo e vivere esperienze da sogno anche se avete un budget limitato. Basta scegliere la destinazione, contattare un host e…le luci d’autunno si accenderanno!