Lucio Fontana. Venezia / New York

Sono riunite per la prima volta presso la collezione Peggy Guggenheim – Palazzo Venier dei Leoni – fino al 24 settembre, una serie inimitabile di tele dell’artista Lucio Fontana, massimo esponente dell’avanguardia internazionale, note come il Ciclo delle Venezie e le opere di metallo chiamate New York, dalle città che l’ispirarono in due momenti distinti ma strettamente correlati. Nel 1961 Fontana espone a Palazzo Grassi una serie di tele dedicate alla Laguna: si tratta del memorabile ciclo delle Venezie, in cui l’artista abbandona i titoli d’ispirazione metafisica adottando titoli d’ispirazione poetica: “Venezia era tutta d’oro” o “Notte d’amore a Venezia”. La materia utilizzata è d’olio copiosa, spesso forata e tagliata, con inserzioni di piccoli frammenti vetrosi che si prestano a riprodurre le atmosfere incantate e da sogno della Laguna: si tratta di dipinti su tela, di forma quadrata (1,50 metri di lato). Lo stesso anno i dipinti vengono esposti a New York, tramite la mediazione del critico Michel Tapié, che organizza l’esposizione alla galleria di Martha Jackson, prima mostra dell’artista in terra statunitense e atto di consacrazione di Fontana al rango di nuovo maestro dell’avanguardia internazionale. L’impatto con la metropoli suggerisce all’artista, che ne subisce per intero il fascino, una serie di opere in metallo: grandi lastre di ottone, lucido e forato, tagliato e graffiato, trafitto da solchi verticali che simulano la vertiginosa altezza dei grattacieli statunitensi: si tratta della meraviglia delle “New York”. Luca Massimo Barbero, col patrocinio della fondazione Lucio Fontana – Milano – è riuscito a riunire, per la prima volta, i due grandi cicli d’opere tra cui spiccano le superfici argentee e lunari de “Il cielo a Venezia”, “Sole in piazza San Marco”, mentre tra le “New York” colpisce il poderoso trittico “Concetto spaziale, New York 10”, di oltre 3 metri di base, unito a lamiere di dimensioni minori. Accanto alle opere è possibile visionare anche l’abbondante materiale inedito d’interesse documentario che completa la mostra, il cui effetto è immediato e notevole: stupore, suggestione, meraviglia; restare impassibili di fronte all’incanto delle due città messe a confronto: impossibile. Lucio Fontana. Venezia / New York Venezia, Collezione Peggy Guggenheim Dal 4 giugno al 24 settembre 2006 Orari: 10.00-18.00 – Chiuso il martedì Ingresso: euro 10; Ridotto euro 8 Info: tel. 041/2405411