ECCO CHI È IL PROTOTIPO DELLA DONNA INFEDELE ITALIANA

Gleeden, il sito per gli incontri extraconiugali pensato dalle donne, ha deciso di rendere omaggio a un tipo di donna molto particolare… quella che decide di essere fedele solo a sé stessa!
Ma chi è, nel 2019, la donna che decide di infischiarsene del suo status matrimoniale, seguire le sue voglie e lanciarsi alla ricerca di un’amante online? Di sicuro è quella che non ti aspetti. Almeno stando ai dati.
Forte di una community che questa settimana festeggia i 5 milioni di iscritti al sito, Gleeden può vantare un accesso privilegiato al più grande database sull’infedeltà di sempre. Ecco quindi che, analizzando i profili e le preferenze dichiarate dalle donne italiane che si sono iscritte al sito dal 1° gennaio 2019, Gleeden è riuscito a tracciare l’identikit perfetto della donna infedele italiana nel 2019*.

Bionda, formosa e del sagittario cerca uomo sposato per relazione (clandestina) di lunga durata
L’infedele italiana “tipo” ha 41 anni e vive in provincia. È bionda, con un fisico formoso e gli occhi scuri. Di lavoro fa la libera professionista oppure la negoziante, entrambi lavori che le lasciano un notevole margine di libertà nel gestire le scappatelle. Sposata ma senza figli, si dichiara sorridente, aperta di spirito, socievole e indipendente. Come hobby, le piace andare al cinema o a teatro, fare shopping e viaggiare; è una buona forchetta e una discreta cuoca. Insomma, una da sposare, se non fosse che la nostra signora non è su Gleeden per cercare marito… ma proprio il contrario!

In un uomo cerca complicità, passione e… soldi! Eh sì, la nostra signora vuole farsi servire e riverire e cerca in prevalenza profili che dichiarano un reddito annuo sopra i 75.000 euro. E, forse perché stanca di incontri meccanici e senza brividi con il coniuge, la nostra infedele cerca in prevalenza sesso romantico, ma confessa anche tanta voglia di sperimentare e non disdegna l’idea di fare l’amore in luoghi insoliti. D’altronde è un Sagittario, e come tutti gli appartenenti al segno zodiacale detesta la routine e tende ad agire d’impulso.

Su Gleeden però, l’infedele italiana non cerca un’avventura o del sesso casuale. Al contrario, dalla relazione clandestina si aspetta durata e dedizione, oltre che discrezione. Una love story, quasi. Forse perché quella con il marito si è ufficialmente raffreddata, la nostra spera di sentire di nuovo le farfalle nello stomaco. E infatti, l’amante viene ricercato prevalentemente in un raggio di 50km, in modo da facilitarne la frequentazione più assidua.
Infedeli dopo 2 anni di matrimonio, le italiane sono su Gleeden per “ritrovare” l’amore

Ma quand’è che la nostra signora infedele diventa, appunto, infedele? In base alle risposte fornite da un campione di quasi 3.000 donne sposate iscritte al sito, emerge che le donne siano più propense a tradire il marito a partire dal terzo anno di matrimonio.
Il 35% delle intervistate ha dichiarato, infatti, di aver ceduto al tradimento dopo il 5° anno di matrimonio, il 32% tra il 2° e il 5° anno. Per un 11% un anno di fedeltà è stato più che sufficiente, mentre un 6% ha resistito solo qualche mese!

Dopo quanti anni di matrimonio ti sei iscritta a Gleeden?
Nel corso del primo anno di matrimonio: 6%
Tra il 1° e il 2° anno: 11%
Tra il 3° e il 5° anno: 32%
Tra il 5° e il 10° anno: 35%
Dopo 10 anni: 16%

E quali sono i motivi che spingono la nostra infedele a costruirsi un giardino segreto su Gleeden?  Il 42% delle intervistate non ha dubbi: colpa del marito poco attento e poco passionale, che le fa sentire trasparenti e non desiderate. E la noia della vita di coppia, dove il livello di entusiasmo dell’uno per l’altra è ormai sotto i tacchi (24%). E infatti, al terzo posto, troviamo il sesso (17%), ormai diventato un miraggio nella relazione ufficiale, che dev’essere però romantico, come specificato nelle preferenze sessuali della nostra infedele tipo.

Per quali ragione ti sei iscritta a Gleeden?
Bisogno di sentirsi desiderate: 42%
Noia nella vita di coppia 24%
Sesso 17%
Ricerca di nuove avventure 11%
Volontà di punire il partner 6%
Infedeli sì, ma solo su internet
Nell’era degli smartphone l’infedele italiana è prevalentemente dedita al tradimento virtuale. Preferisce connettersi a Gleeden dal telefonino, utilizzando l’apposita l’applicazione, dove trascorre in chat circa due ore al giorno ripartite in 3 visite. Si connette preferibilmente tra le 12.00 e le 15.00, in pausa pranzo, oppure tra le 22.00 e mezzanotte, probabilmente mentre il marito se la russa sul divano!