PROVA COSTUME: PER UN ESPERTO SU 3 SI SUPERA A TAVOLA

Chi l’ha detto che pasta in bianco e verdure scondite solo l’unico modo per dimagrire?  Per arrivare in forma alla prova costume infatti, basta rispolverare le vecchie ricette di una volta. Secondo gli esperti i piatti della tradizione, in perfetta linea con i dettami della dieta mediterranea, sono l’ideale per arrivare in forma alla bella stagione, senza troppi sacrifici.

La sfida con la bilancia non si vince in palestra, ma a tavola. Secondo un esperto su 3 (35%) infatti, la chiave per arrivare in forma alla prova costume è il rilancio delle ricette tradizionali di un tempo, che molto spesso seguono le regole della dieta mediterranea. Riscoprire i sapori dell’infanzia grazie a piatti della tradizione gustosi, ma alleati della salute, perché a basso contenuto di grassi,  aiuta a vivere con meno apprensione l’arrivo della bella stagione. Questo non vuol dire rinunciare all’attività fisica, fondamentale per il benessere del corpo, ma come amano ricordare i nutrizionisti, una dieta equilibrata, fatta con moderazione, rappresenta la vera arma vincente per il nostro benessere.

Da recuperare sono certamente i piatti più leggeri, che legano cereali e legumi come orzo e lenticchie, riso e piselli, farro e ceci. Con questi alimenti si possono preparare tante ottime ricette, grazie ai prodotti PROMETEO:

prometeo farro

 

Coppette di farro in insalata

Ingredienti

175 g Farro dicocco perlato bio Prometeo
4 Pomodori
1 mazzetto Basilico
250 g Fagioli -Cannellini secchi, cotti
1 cucchiaio Erba cipollina
1 cespo Lattuga
3 cucchiaio Olive nere
Olio di oliva extra vergine
Pepe bianco
Sale
Istruzioni

Sciacquare bene il farro, metterlo in una pentola, coprirlo con abbondante acqua salata e dal momento dell’ebollizione lessarlo per 35/40 minuti a fuoco medio basso e pentola coperta. Mescolare di tanto in tanto perché non attacchi al fondo della pentola

Nel frattempo lavare bene i pomodori, pelarli, eliminare i semi interni e tagliarli a dadini mettendoli in una ciotola. Per facilitare l’operazione di spelatura, immergere i pomodori per un minuto in acqua bollente.

Aggiungere il basilico sfogliato, lavato e spezzettato finemente, un pizzico di sale e due cucchiai d’olio extravergine d’oliva mescolando bene. Meglio spezzettare il basilico a mano e non con il coltello che lo fa annerire prima.

In un’altra ciotola mettere i fagioli e condirli con l’erba cipollina, un pizzico di sale, una macinata di pepe e due cucchiai d’olio.

Lavare foglia per foglia la lattuga, sgrondarla dall’acqua in eccesso e affettarla finemente. Non lasciare a bagno l’insalata nell’acqua di lavaggio troppo a lungo per non disperdere sali e vitamine e lavarla intera.

Scolare il farro, stenderlo su un vassoio e lasciarlo raffreddare. Mescolarlo con le olive, i pomodori, i fagioli. Distribuirlo in 4 coppette o ciotole con il fondo ricoperto di lattuga affettata, oppure da una grande foglia in modo da formare una coppa. Servire subito portando in tavola dell’altro buon olio e del pepe da macinare 
Pomodori alle erbe

Ingredienti

50 g Cuscus di farro Prometeo
2 Pomodori
5 cucchiaino Olio
2 cucchiaio Emmental
1 Prezzemolo
1 cucchiaino Timo
Coriandolo
2 cucchiaino Panna acida
1 cuore Insalata romana
1 cucchiaino Limoni, succo
Istruzioni

Preriscaldare il forno a 220 °C. Lasciare gonfiare il couscous in 100 ml di acqua bollente leggermente salata. Lavare i pomodori, togliere la calotta e svuotarli. Mescolare al couscous la polpa estratta aggiungendo 4 cucchiaini da tè di olio, formaggio ed erbe. Condire con sale e 1 presa di coriandolo.

Riempire i pomodori con il couscous. Versare su ogni pomodoro 1 cucchiaino da tè di panna acida. Risistemare la calotta. Spennellare la teglia con 1 cucchiaino da tè di olio, sistemarvi all’interno i pomodori e cuocere in forno per 20 minuti a calore moderato.

Nel frattempo, tagliare a metà il cuore di insalata, lavarlo a asciugarlo scrollando. Tagliare l’insalata a striscioline e disporla su due piatti; insaporire leggermente con succo di limone e sale. Su ogni piatto, accanto all’insalata porre 1 pomodoro e servire.
LE 5 REGOLE PER ARRIVARE IN FORMA ALLA PROVA COSTUME:

1) PARTI IN POLE POSITION: Iniziare la giornata con un’adeguata prima colazione a base di latte o yogurt, cereali o pane è molto importante per rendere al 100% lungo l’arco della giornata.

2) SCEGLI IL VEGETALE: Privilegiare l’olio extravergine di oliva rispetto al burro come condimento delle pietanze e insaporire con erbe e spezie gli alimenti evitando l’abuso di sale.

3) MANGIA CIO’ CHE TI PIACE:  Sedersi a tavola e mangiare qualcosa che ci piace è una regola fondamentale se il nostro scopo è quello di perdere peso. Imporsi piatti che non amiamo rischia di provocare l’effetto contrario.

4) DEDICA IL GIUSTO TEMPO: Scegliere gli ingredienti con cura e dedicare il giusto tempo al consumo dei pasti, assaporando per bene è un’altra regola fondamentale per chiudere il pasto sazi e appagati.

5) NON DIRE MAI BASTA ALLA FRUTTA:  Utilizzare una porzione di frutta fresca come spezza digiuno è la scelta migliore se si vuole soffocare la fame usando la testa. I benefici sono multipli e la linea ringrazia.