SINGLE: E VISSERO FELICI…AI CONCERTI

Manca poco alla data più speciale nel calendario dei cuori solitari: l’11 novembre, Giornata Mondiale dei Single, una categoria che scopriamo orgogliosa della propria situazione sentimentale: il 60% dei nostri connazionali single ha dichiarato, infatti, di essere felice del proprio “status”, e di non avere alcuna intenzione di modificarlo. Le ragioni sono diverse, ma dominano la possibilità di fare ciò che vogliono (65%) e sentirsi più liberi (41%), ma anche una maggiore propensione a conoscere gente nuova (38%).

Abbandoniamo dunque l’immagine dei single non per scelta, alla disperata ricerca di un partner, la fotografia che emerge dal sondaggio che StubHub, la più grande piattaforma per la compravendita online di biglietti per concerti, spettacoli ed eventi sportivi, ha lanciato un sondaggio tra i single italiani e ci rivela una categoria determinata a godere dei vantaggi della propria condizione: quasi la metà di loro (46%), senza indecisione alcuna, ha assistito ad un concerto da solo almeno una volta nella vita. Una “dichiarazione d’indipendenza”, che ha permesso a oltre il 52% di conoscere nuove persone, vivere una situazione divertente (30%), e cantare a squarciagola tutte le canzoni del proprio artista preferito senza curarsi del giudizio altrui (25%). Rimane escluso un 38% di anime solitarie, che ha scelto di approfittare della mancanza di compagnia per concentrarsi interamente sullo spettacolo.

Che siano a caccia di nuove conoscenze, o in prima fila per godersi indisturbati lo show, troviamo la maggioranza dei nostri single nei pit dei concerti rock: tra i vari generi musicali, infatti, il 53% di loro è stato conquistato dal fascino di chitarre distorte e headbanging, e dalla prospettiva di stringere rapporti con chi condivide la loro stessa passione.

Tra coloro che invece non hanno ancora provato l’esperienza di andare da soli a un concerto, il 54% è propenso a provarci pur di vedere dal vivo i propri artisti preferiti (42%), e se l’evento in questione fosse davvero imperdibile e nessuno fosse disposto ad accompagnarli (39%). Inaspettatamente, c’è anche una percentuale di coraggiosi (14%) che si dichiara pronta a buttarsi nella mischia con il solo scopo di uscire dalla propria comfort zone.

Infine, StubHub ha voluto scoprire qual è il concerto di novembre cui un single non dovrebbe assolutamente rinunciare: il più votato è quello di J-Ax (30%) seguito dai Thegiornalisti (24%) e da Ghali (20%).