I Pandemonium

Nel corso della serata, che sarà all¹insegna della musica e del divertimento, i Pandemonium premieranno con una targa ricordo alcuni personaggi dello spettacolo, della discografia e della stampa, che con il loro sostegno hanno consentito al gruppo di raggiungere questa importante meta Nati come gruppo vocale nel laboratorio teatral-musicale “Il cenacolo”, creato dalla casa discografica “RCA Italiana” nel 1976, sotto la direzione artistica del Maestro Piero Pintucci, si sono successivamente autogestiti, affidando la leadership a Mariano Perrella. Hanno esordito con Pippo Baudo nel 1976 in uno speciale capodanno televisivo da Campione d’Italia; altalenando la propria attività tra musica teatro e televisione, grazie alla loro professionalità e ironia sono riusciti a crearsi uno spazio nel panorama dello spettacolo italiano, che li ha portati a frequenti collaborazioni con artisti prestigiosi come Gigi Proietti, Renato Rascel, Gino Bramieri, Gabriella Ferri, Rino Gaetano, Oreste Lionello, Pippo Franco e tanti altri. Questo spettacolo vuole rappresentare, in chiave ironica, la festa di compleanno di un gruppo di attori–cantanti che, tra alterne fortune (più alterne che fortune) sgomita da trent’anni nel mondo dello spettacolo con ottimi risultati ma, per un motivo o per l’altro, è sempre ai margini del grande “Show Business”. Nel corso di una riunione col nuovo impresario, un tipo di quelli “molto ammanigliati” in televisione, si fanno convincere che c’è un solo modo per poter cambiare la propria vita: iscriversi e frequentare la nota scuola televisiva di teatro! L’occasione serve per raccontare la storia semiseria del gruppo, attraverso il loro percorso musicale e dà l’ opportunità di riascoltare un po’ di vecchie canzoni italiane di successo, ovviamente riarrangiate “per la festa”. I Pandemonium si rifanno in particolar modo al vasto repertorio del ”Quartetto Cetra” dei quali, tra l’altro, sono ritenuti gli eredi. Nel 1998, infatti, hanno vinto il premio ad essi intitolato. “Trentanni di clamorosi… successi” vede in scena (tra gags, canzoni e situazioni comiche) 10 artisti fra attori, cantanti e ballerini, tra i quali, oltre ai Pandemonium (Gianna Carlotta, Gianni Mauro, Annarita Pirastu, Mariano Perrella, Patrizia Tapparelli), Francesco Biolchini, le ballerine Giulia Antonini, Noemi Condò, Loredana Luccini e il ballerino/acrobata Daniele Scorpati. Lo spettacolo è stato realizzato con il contributo dell’IMAIE. ”Trent’anni di clamorosi…successi” (Saranno famosi?) Nuovo Teatro Italia via Bari, 22 – Roma Lunedì 22 maggio ’06 ore 21,00