LEONARDO DA VINCI A ROMA

Il 2019 è l’anno di Leonardo da Vinci: in occasione dei 500 anni dalla morte di una delle figure-icona della storia dell’umanità, suggeriamo un itinerario a Roma alla scoperta delle opere del Genio vinciano. Prima, però, organizza il tuo soggiorno a Roma visitando il sito di scambio casa HomeExchange.

Nel 1514 Leonardo da Vinci partì per Roma, dove si dedicò a studi scientifici, meccanici, di ottica e di geometria. La Capitale dedica al Genio leonardesco il Museo Leonardo da Vinci situato presso la Basilica di Santa Maria del Popolo a Roma: qui è possibile scoprire le macchine interattive a grandezza naturale realizzate da artigiani italiani seguendo i codici manoscritti di Leonardo, oltre che studi delle sue opere rinascimentali più famose, bozzetti di anatomia umana e video multimediali dell’Ultima Cena, dell’Uomo Vitruviano e del progetto di scultura equestre per gli Sforza. Da non perdere inoltre la mostra permanente Leonardo Da Vinci Experience, in via della Conciliazione: per la prima volta in Italia presenta una riproduzione a grandezza naturale de l’Ultima Cena.

San Girolamo penitente alla Pinacoteca Vaticana
Sempre Roma, ma più precisamente Città del Vaticano: la Pinacoteca Vaticana, facente parte dei Musei Vaticani, accoglie il San Girolamo penitente, un’opera che rivela grande attenzione all’anatomia: è rimasta incompiuta ed è datata agli ultimi anni del primo soggiorno fiorentino di Leonardo (1480): per vederlo bisogna recarsi alla Pinacoteca Vaticana, facente parte dei Musei Vaticani.