A CUBA CON GLI SCONTI PER GLI STUDENTI UNIVERISITARI

Gli occhi dei cubani sono profondi e intensi. Riflettono la bellezza che vedono intorno, e qualcosa di radicato nella loro anima. Cuba è Caraibi e vita, vacanza tropicale e pensiero rivoluzionario, in un equilibrio affascinante di bellezza e decadenza che fa innamorare.

Se sei uno studente universitario questo è proprio il momento giusto per programmare con  Utravel un viaggio nell’isola, per vedere insieme  ai tuoi amici under 30 quello che ora c’è ancora ma domani non si sa..  Ecco qualche esempio di piacere da non lasciarsi sfuggire:

Mangiare in un paladar

Letteralmente significa palato, e rimanda all’espressione “con l’acquolina in bocca”. Si può considerare l’equivalente gastronomico della casa particular, un piccolo diner privato, l’alternativa ai ristoranti gestiti dallo Stato. In questi locali, curati nei dettagli, si mangia in genere molto bene, e passando in mattinata si può anche concordare un menu speciale su richiesta.

cucina cubana

 

Imparare a ballare il son

Chi legge Cuba pensa subito alla salsa. Il nome originario del tipico ballo cubano è Son, appunto padre della salsa, nato a Santiago de Cuba verso la metà del XIX secolo da una “contaminazione” e cioè dalla mescolanza tra la tradizione musicale dei colonizzatori europei e i ritmi degli schiavi africani. È il primo ballo caraibico a coppia, non basato su coreografie di gruppo. Questo stile prese  piede all’inizio del XX secolo, trovando negli anni ’20 e ’30, la nascita di un vero e proprio fenomeno culturale. Imparare a ballarlo con un partner cubano è assolutamente il top!

salsa cubana

 

Gustare mojito e sigari originali

Per strada c’è chi cercherà di vendere sigari cubani, ma 90 su 100 si tratta di merce contraffatta. La caratteristica del puro habanos è quella di essere prodotto con tabacco coltivato a Cuba e realizzato nell’isola stessa. Da accompagnare, oltre al classico rum, con un fresco mojito nella sua ricetta originale.

drink