CLINICA DENTALE E PREVENZIONE

clinica dentale

La salute dei denti passa sicuramente da un’igiene corretta: spazzolino, dentifricio e filo interdentale sono gli alleati di un sorriso smagliante. Non solo igiene, anche prevenzione con visite programmate presso cliniche dentali qualificate. Almeno ogni 6 mesi chiedi ai dentisti della clinica dentale una visita di controllo per prevenire gravi patologie e risparmiare sui costi.

Ma quali sono le regole per scegliere la clinica dentale giusta?

Ecco 7 consigli:

1. No al turismo odontoiatrico verso i paesi dell’Est.

Spesso si viene curati presso studi che utilizzano attrezzature e personale che non garantiscono protocolli di igiene e disinfezione validi. Non solo. I materiali scadenti e le tempistiche brevi possono rendere inefficaci gli interventi o peggio provocare danni irreversibili. Il prezzo poi da pagare per riparare ai danni sarà ben superiore a quanto è stato risparmiato in prima battuta. Sulla salute e il benessere è d’obbligo seguire la regola “chi più spende meno spende”.

2. Rivolgiti a cliniche dentali con odontoiatri che siano iscritti all’ordine dei medici e degli odontoiatri per non rischiare di avere a che fare con dentisti “abusivi”. Ultimamente sono emersi diversi casi di studi medici abusivi o dentisti che appendevano finte lauree alle pareti. Un dentista serio e professionale non avrà nulla in contrario se farete delle ricerche su di lui prima di sceglierlo come medico responsabile della vostra salute dentale.

3. Attenzione al livello di igiene generale della clinica dentale

Dalla pulizia dei locali, alla poltrona sulla quale ci si siede, al fatto che il medico indossi guanti e mascherina e, soprattutto, utilizzi un kit per la visita personalizzato. Da non trascurare è anche la modalità con cui vengono gestiti i soldi e compilate le fatture. C’è una persona dedicata alle attività amministrative o segretariali? Se invece lo studio è piccolo ed è l’assistente alla poltrona a svolgere questa attività, si toglie i guanti per maneggiare i soldi? Si lava le mani prima di tornare ad assistere il dentista? Anche questi piccoli particolari hanno la loro importanza del valutare la corretta igiene della clinica dentale che si sta scegliendo.

4. Verifica le proposte miracolose.

L’odontoiatra che ci promette il miracolo di una bocca con denti smaglianti, desta sospetto, soprattutto se promette una soluzione del tutto indolore in tempi rapidissimi.

5. Controlla l’utilizzo delle giuste attrezzature. Chiedi di poter fare un giro negli ambulatori della clinica dentale per poter controllare l’ambiente e le apparecchiature in modo da verificare che siano tenute in ordine e sopratutto che siano pulite.

6. Pretendi che venga stilato un preventivo chiaro e dettagliato. La spiegazione deve essere esaustiva e con risposte a eventuali dubbi. Se non sei soddisfatto delle argomentazioni esposte o se in generale non sei convinto pienamente di quanto ti è stato detto, non avere remore a chiedere maggiori approfondimenti e chiedi ulteriori pareri. Si tratta della salute dei tuoi denti, non puoi sottovalutare la situazione.

7. Diffida di preventivi eccessivamente bassi.

Di sicuro i materiali usati saranno scadenti, con annessi rischi per la salute e durata dubbia nel tempo delle terapie proposte. Richiedi sempre due o tre preventivi e non basarti solo sul prezzo per fare la scelta finale del dentista, valuta tutti gli aspetti sopra citati e le possibilità di sbagliare professionista saranno davvero basse.