RICETTE ESTIVE CONSIGLIATE DAGLI CHEF

Da Venezia e da Ragusa due ricette estive fresche, veloci e leggere, ma sempre interessanti, facili da replicare anche a casa per un sofisticato effetto gourmet. Il fil rouge delle ricette è il re dell’estate italiana: il pomodoro.

L’Hotel Saturnia&International di Venezia propone un vivace gazpacho con piovra dello Chef Alfonso Cicerale; mentre Poggio del Sole Resort di Ragusa suggerisce una versione light della pasta alla Norma, senza frittura e destrutturata, dello Chef Dario Di Liberto.

Due piatti moderni e creativi per come sono stati strutturati, che suggeriscono l’estate già solo leggendo le semplici ricette firmate dagli Chef.
La ricetta dello Chef Alfonso Cicerale

Gazpacho di pomodoro e peperoni, con piovra cotta all’acqua sua, verdure croccanti e olive taggiasche

Ingredienti per 4 persone: piovra decongelata 1kg; olive taggiasche 60 gr; cetriolo pulito 350 gr; peperoni sbucciati 400 gr; pomodori pelati 700 gr; ketchup 100 gr; olio evo 150 ml; aceto mele q.b.; aceto balsamico q.b.; Tabasco q.b.; sale q.b.; pepe q.b.; carote 100 gr; cipolla 100 gr; vino bianco 100 ml; 2 foglie alloro; finocchio 100 gr; sedano 100 gr.

Per il Gazpacho: mondare e tagliare i cetrioli e i peperoni a cubetti. Porre tutto in un contenitore con i pelati, il ketchup, olio evo 100 ml. Frullare con un frullatore ad immersione in modo parziale (lasciando che le verdure si tritino, ma non troppo) poi condire con gli aceti e aromi, lasciar marinare almeno un paio d’ore.

Per la piovra: preparare un fondo con carote e cipolle affettate; trasferire in pentola e rosolare con 50 ml d’olio evo, nel frattempo lavare e pulire bene la piovra, adagiarla sul fondo, aggiungere 2 foglie d’alloro, vino bianco e lasciar cuocere a fuoco lento per una buona ora con coperchio nel suo stesso liquido che si estrae durante cottura. Successivamente tagliarla a pezzetti medi, saltarla in un pentolino antiaderente a fuoco vivo con olive taggiasche e leggero filo d’olio delle stesse olive.

gazpacho-con-piovra-lacaravella

La ricetta dello Chef Dario di Liberto

Pasta con melanzana alla brace, datterino giallo e ricotta salata (nella foto in alto)

Ingredienti per 4 persone: 320 gr di fusilli bucati; una melanzana; passata di pomodorino giallo q.b.; ricotta salata q.b.; basilico; aglio.

Cucinare una melanzana intera in forno (preferibilmente a legna). Una volta cotta, rimuovere la buccia e i semi interni. Frullare la polpa condita con olio, sale, un po’ d’aglio e basilico.

Cuocere la passata di pomodoro datterino giallo e procedere con la cottura della pasta. A cottura ultimata, mantecare i fusilli con la crema di melanzane e servire in un piatto fondo con alla base la passata di datterino, e terminare con una spolverata di ricotta salata. Decorare con foglie di basilico fresco.
Space Hotels ha fra i suoi alberghi in tutta Italia indirizzi speciali anche dal punto di vista della ristorazione: strutture che vantano al loro interno ristoranti accoglienti e scenografici, dalla cucina rinomata. Il gruppo Space Hotels consiglia le strutture adatte alle vacanze desiderate, prenotabili in ogni momento tramite il numero verde gratuito 800.813.013, i GDS (codice SX) o il sito www.spacehotels.it.