Sempre più studi confermano le proprietà del fico d’India

Studi scientifici ne hanno dimostrato le proprietà antiulcerose e antiossidanti. Il Journal of Agricultural and Food Chemistry ha già pubblicato un lavoro di ricercatori della Facoltà di Farmacia dell’Università di Messina sul succo di fico d’India, studiato per il suo contenuto di acido ascorbico, polifenoli e flavonoidi. Più recente la ricerca degli studiosi del Dipartimento Farmaco-chimico, Tossicologico e Biologico dell’Università di Palermo, che hanno valutato l’integrazione alimentare con frutti di fico d’India, per un breve periodo, comparandola all’assunzione di vitamina C. Scopo dello studio, pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, era di valutare le capacità del frutto del fico d’India (che contiene vitamina C e pigmenti di beta laina a forte attività antiossidante) nel ridurre lo stress ossidativo.