Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha approvato lo schieramento di altri 17mila soldati in Afghanistan. Le truppe, originariamente destinate all’Iraq,  partiranno tra la primavera e l’estate e saranno composte da ottomila marines, quattromila soldati e cinquemila truppe di supporto. Attualmente sul fronte afgano sono presenti 36mila soldati statunitensi.