Benjamin Netanyahu, primo ministro israeliano designato, ha stipulato un accordo di governo con Avigdor Lieberman, leader del partito di estrema destra Yisrael beiteinu. Lieberman diventerà ministro degli esteri e il suo partito otterrà anche il ministero per la sicurezza interna, per il turismo, per le infrastutture, per l’immigrazione e la presidenza della Commissione per la legge e la giustizia della Knesset (il parlamento).